Ispezione a raggi X di prodotti biologici

374

Un controllo attento sulla presenza di contaminanti, fondamentale per ragioni di sicurezza, può trasformarsi anche in un vantaggio competitivo, grazie al sistema a raggi X Ishida, che rileva anche piccoli frammenti di plastica. In uno stabilimento per la produzione su larga scala di cereali e muesli con frutta, che gestisce miscele che possono contenere fino a sei componenti, le differenze nel contenuto d’acqua potrebbero creare problemi in fase di ispezione. Ma IX-GA 2475 e 4075 sono in grado di rilevare la presenza di metallo, vetro, pietre, gomma dura e molti tipi di plastica, con efficacia indipendente da temperatura e contenuto di sale e acqua. Entrambi i sistemi sono dotati dell’algoritmo di miglioramento dell’immagine, che ogni operatore può regolare per garantire sensibilità maggiore di rilevazione. Il dispositivo di mascheratura consente di escludere dal processo di ispezione aree specifiche della confezione e quelle di sigillatura o con fascette metalliche. Le linee sono di solito operative su due turni, con velocità da 35 a 55 confezioni/min.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here