Trattamento cubetti asettico e delicato

211

Il cubetto di pomodoro subisce la stessa lavorazione del pelato, da cui si differenzia per i trattamenti successivi alla pelatura. Il pomodoro pelato è inviato alle taglierine che lo riducono nei caratteristici pezzi e da qui sgrondato, cernito, trattato termicamente ed inviato al confezionamento. La delicatezza del prodotto impone vincoli temporali e termici di trattamento molto più stringenti che per il concentrato, che Ing. A. Rossi soddisfa con le macchine perfezionate in oltre 60anni d’attività. Alle tradizionali linee di ricezione, si integrano pelatrici in grado di minimizzare i tempi di esposizione del prodotto al calore. Il taglio avviene con macchinari in grado di ridurre al minimo lo scarto e garantire uniformità nelle dimensioni dei pezzi e omogeneità. In caso di trattamento asettico, il cubetto è miscelato con succo di pomodoro in serbatoi orizzontali e la sterilizzazione avviene in scambiatori a doppio tubo concentrico dimensionati per il passaggio del prodotto. Alla linea di produzione del cubetto si affianca quella per la produzione del liquido di governo (succo di pomodoro concentrato minimo 8%) e il recupero degli scarti di produzione destinati alla trasformazione in doppio e triplo concentrato.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here