Soluzioni integrate

125
FX3GE

Mitsubishi Electric, riconosciuta a livello mondiale come leader nel campo dell’automazione industriale, si appresta a partecipare alla 3a edizione di SPS/IPC/DRIVES ITALIA (Parma, 21-23 Maggio). In particolare occhi puntati sulle soluzioni integrate per i diversi settori dei mercati verticali, dal Trattamento Acque al F&B e CPG fino al Lifescience, sfruttando i concetti innovativi di e&eco-F@ctory, l’esclusivo concetto basato su sistemi realmente integrati per l’automazione industriale che consente un flusso continuo di informazioni a tutti livelli garantendo un incremento della produttività ed un significativo risparmio energetico. A completamento della famiglia di PLC compatti della serie FX3 saranno presentati in occasione di SPS due nuovi modelli, FX3GE e FX3S. Per soddisfare le sempre maggiori esigenze di connettività, il nuovo FX3GE è dotato di serie delle porte di comunicazione Ethernet, USB e di una porta seriale RS422, ed integra tre canali analogici, due ingressi ed un’uscita. Le innovative dotazioni di serie di questo nuovo modello di PLC compatto lo rendono ideale per molteplici applicazioni,come ad esempio CPG, F&B, LifeScience e trattamento acque, consentendo di contenere sia i costi che gli ingombri. Il nuovo modello entry level FX3S completa l’ampia offerta di PLC compatti di Mitsubishi Electric; è l’erede naturale dell’affermato FX1S ed è stato potenziato riducendo drasticamente il tempo di ciclo, implementandoun’ampia memoria programma, con la possibilità di gestire le schede di espansione della famiglia FX3. Tra le schede di espansione ricordiamo l’interfaccia Ethernet, a completamento delle potenzialità di comunicazione che includono di serie la porta USB e RS422. Molteplici funzioni avanzate, dal controllo in treno di impulsi di due assi, agli ingressi di conteggio, al protocollo Modbus o FreqROL integrato, lo rendono particolarmente adatto in svariati settori. Presente in fiera anche la nuova soluzione avanzata RTU (Remote Terminal Unit) che combina la robustezza e l’affidabilità della sua tecnologia PLC con le più avanzate tecniche di comunicazione necessarie per la sorveglianza a distanza ed il controllo di attività distribuite. La nuova smart RTU è estremamente facile e veloce da installare e permette una semplice connessione alla centrale di monitoraggio e controllo grazie al router 2G, 3G o 4G integrato, alla porta Ethernet o tramite sistemi radio o modem esterni. La sua semplicità di integrazione con tutte le piattaforme PLC di Mitsubishi Electric, rendono la nuova soluzione smartRTU completa ed espandibile a seconda delle diverse esigenze applicative. Inoltre supporta i seguenti protocolli di comunicazione verso sistemi SCADA:IEC 60870-5-101/104 slave, DNP3 slave, TCP/IP e Web Server. Saranno presenti anche le nuove QnUDV, CPU PLC per iQ Platform con prestazioni allo stato dell’arte. Tempi di esecuzione ridotti (1,9ns per istruzione logica), funzionalità integrate di datalogging e nuove funzioni legate alla protezione dei dati e della proprietà intellettuale sono le principali novità offerte. Inoltre, sarà presentata la nuova WinCPU, PC industriale integrabile sulla piattaforma iQ, in grado di gestire le applicazioni tipiche (SCADA, gestione database,…) e allo stesso tempo controllare direttamente le periferiche dei moduli I/O presenti sul backplane. La WinCPU è dotata di una capacità di calcolo elevata grazie al Processore Atom a 1.66GHz. Tra i protagonisti della fiera anche i nuovi Robot Serie F, sviluppati per rispondere alle esigenze di altissime performance ed integrazione in sistemi automatizzati richiesti dal mercato.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here