Nasce AB Energy International, headquarter austriaco

186

Il Gruppo AB procede nella crescita con doppia cifra del 2012, si porta ad un fatturato consolidato di 180 milioni di euro, e rilancia, puntando sempre più al mercato globale, con la nascita a  Schwaz in Austria della nuova realtà AB Energy International. La creazione della nuova società conferma la volontà del Gruppo di configurarsi come player globale nel settore della produzione di energia distribuita, cogenerazione industriale da gas  naturale, biogas e gas speciali. AB Energy International diventa così il punto di riferimento operativo e strategico delle otto sedi del Gruppo AB già attive nel Vecchio Continente e sarà la base per il coordinamento del nuovo sviluppo internazionale non soltanto in Europa ma anche in altri continenti, a cominciare dal Sud America con il Brasile.  La scelta strategica di Schwaz in Austria della  nuova base operativa, è data dal fatto che i paesi di lingua tedesca sono il riferimento a livello mondiale delle tecnologie legate al settore della cogenerazione. L’headquarter avrà competenza diretta sui nuovi mercati, porterà ad un generale rafforzamento delle partnership con GE Jenbacher che proprio in Austria ha la sua sede mondiale. La sede produttiva resterà in Italia, ad Orzinuovi, un “made in Italy” di eccellenza nel settore dell’energia. Oltre ad AB Holding i soci fondatori di AB Energy International sono Mario Pipitone, socio storico di AB Energy;  Eugen Laner, trent’anni in GE Jenbacher, leader mondiale nella produzione di motori a gas;  Enzo Losito Bellavigna partner di GEA Consulenti di Direzione e presidente del Massachusetts Institute of Technology in Italia, membro del Comitato Strategico del Gruppo AB. “Per l’anno 2013 la stima del mercato mondiale della cogenerazione nel segmento da 0,3 a 5 megawatt, nostro core business, è di 4.000 megawatt – afferma Angelo Baronchelli, fondatore e presidente del Gruppo AB. Con la nascita di AB Energy International è nostra intenzione essere sempre più protagonisti a livello strategico e commerciale e garantirci un’ importante fetta di mercato a livello globale, un modo per proseguire il percorso di successo intrapreso in Italia e in Europa, una sfida che già oggi ci vede leader di mercato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here