Magazzini automatici per pasta “Made in Italy”

371

 

Scaffalature Lyto’s per magazzini automatici in fase di montaggio

Nell’ottica di un continuo sviluppo, nella sua sede principale di Riese Pio X (Tv) Pasta Zara si è dotata di un nuovo magazzino automatizzato, capace di stoccare circa 25.000 pallet di prodotto finito. E da poco più di un mese ha dato via libera anche alla costruzione del magazzino automatizzato che asservirà lo stabilimento di Muggia (Ts), capace di stoccare circa 66.000 pallet. Il partner di questo grosso impegno è Lyto’s, presente da quasi 50anni sul mercato e totalmente focalizzata su questo tipo di realizzazioni strutturali.

Magazzino automatico: polmone fra produzione e vendita 

 La possibilità di massimizzare lo spazio (sempre più caro e meno disponibile) per stoccare i materiali in altezza – oramai siamo vicini al traguardo dei 40 m – è il motivo principale che spinge un’azienda a investire in un magazzino automatico. Il secondo è la necessità di avere sempre a disposizione l’ampia gamma di prodotti, avvicinando necessità di produzione (produrre lotti sempre più grandi) e richiesta delle vendite (gamma sempre più ampia). In tal modo, il magazzino automatico funge praticamente da polmone fra produzione e vendita. Questi sono i due motivi più importanti, ma non i soli vantaggi che si ottengono, e qui entra in gioco soprattutto il know how. Lavorare 24h al giorno e sempre alla stessa velocità (elevata), senza risentire come l’uomo del peso del lavoro notturno. La possibilità di ottimizzare la logica di stoccaggio in base alla priorità degli ordini da evadere. Il controllo del 100% delle operazioni svolte. Riduzione del tempo necessario per la gestione della singola unità di carico. Annullamento degli errori “umani” nella gestione delle spedizioni. E’ solo una parte dell’elenco dei vantaggi, tralasciando tutti gli aspetti legati alla sicurezza (assenza di carrelli in movimento continuo in aree con presenza di personale) e al cambio di mentalità che una gestione automatizzata richiede a tutti gli operatori interessati.

Struttura portante stabile nel tempo

Cantiere: una fase della realizzazione Lyto’s per il magazzino automatico Pasta Zara

Per Pasta Zara, Lyto’s si è fatta carico della scaffalatura e la pannellatura di copertura dell’edificio e del progetto strutturale delle fondazioni del magazzino, comprendente logicamente la platea (pavimento) di base del magazzino. Tra le soluzioni tecniche vincenti, far appoggiare la scaffalatura non direttamente sulla platea di cemento ma su travi HEA annegate sulla stessa. Il primo vantaggio è l’assoluta planarità della base d’appoggio della scaffalatura, svincolata da tolleranze del pavimento. Il secondo è che per l’ancoraggio dei montanti della scaffalatura non è necessario forare il pavimento provocando un indebolendo dell’armatura di rinforzo. Il risultato, totale e prolungata stabilità nel tempo della base d’appoggio della scaffalatura. Lyto’s progetta e realizza al suo interno l’intera struttura, controllando tutto il processo di sviluppo del progetto, per garantire il totale controllo di tutti gli step. Nel caso specifico, la soluzione proposta prevede una scaffalatura porta pallet in doppia profondità, singola spalla portante, stocchetti d’appoggio pallet su tutta la lunghezza. I profili utilizzati a C non sono forati, quindi ad alta resistenza (ogni foro rappresenta un indebolimento della sezione resistente), preassemblati durante il ciclo di produzione, quindi con totale controllo delle saldature (certificate).  Avere tutte le strutture preassemblate facilita e velocizza anche le operazioni di montaggio della struttura in cantiere. Il fissaggio delle travi orizzontali, ottenuto tramite un giunto ad attrito (brevetto Lyto’s) a coppia di serraggio controllata, offre il vantaggio della totale libertà progettuale. Per quanto concerne l’altezza delle celle di carico, non si è infatti legati alla foratura a passo dei normali profili forati, permettendo di massimizzare il volume a disposizione. Gli stocchetti (profili a C) fissati alle travi orizzontali permettono di supportare i pallet su tutta la loro lunghezza, annullandone la flessione sotto carico, svincolandosi completamente dalla qualità più o meno buona del pallet di legno. Inoltre consentono maggior luce d’inforcamento ai trasloelevatori automatici, annullando i pericoli di urti delle forche contro la scaffalatura.

Tecnologia e attenzione per il cliente

Scaffale Lyto’s finito, caricato con la merce

I vantaggi sopra elencati sono solo alcuni tra quelli ottenibili dalle scaffalature Lyto’s, azienda che realizza magazzini automatici per produttori in tutto il mondo in molteplici settori. Oltre a vantare la collaborazione con tutti i pastifici in Italia, l’azienda ha finora realizzato progetti che spaziando dal food al beverage, dalla meccanica alla chimica fino al settore farmaceutico. E’ presente con suoi progetti in tutti i continenti, grazie al suo know how e all’attenzione rivolta alle esigenze del cliente. L’ultimo esempio è senza dubbio la collaborazione con Pasta Zara, dove la riuscita del progetto è stata favorita dalla collaborazione, che ha di fatto permesso la realizzazione pratica delle aspettative/necessità del cliente utilizzatore finale.

 

 

 

Foto 5
Lo sviluppo in altezza delle scaffalature Lyto’s permette di ottimizzare gli spazi disponibili a magazzino

Pasta Zara

Tra i principali produttori italiani di pasta a livello mondiale, Pasta Zara ha credenziali importanti.

Fatturato 2012: 215 milioni euro

Pasta venduta 2012: 246.000 tonnellate

Pastifici: 3 Riese Pio X (TV), Muggia (TS) e Rovato (BS)

Dipendenti: 383

Marchi: Pasta ZARA, Del Castello, Gondola e Pagani

Export 2012: 92% in 101 paesi

Nata nel 1898, oggi festeggia 115 anni d’attività.

Lyto’s

Caratteristica della struttura     Dato
Lunghezza   106 m
Larghezza    57 m
Altezza totale    27 m
Altezza fuori terra    20 m
Capacità di stoccaggio    25000 pallet
Peso max unità di carico    1250 kg
Unità di carico    pallet

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here