Smile, il pacchetto di codifica tutto compreso

375

SMILE, il pacchetto di codifica tutto compreso di Markem-Imaje   lanciato negli scorsi mesi, sta riscuotendo un crescente successo, come spiega Davide Favorido, Operation Manager di Markem-Imaje Italia: “SMILE è una soluzione a 360°, basata sul principio della locazione operativa: a fronte di una rata fissa, i nostri clienti possono smettere di preoccuparsi della marcatura e codifica dei loro prodotti, certi di avere la tecnologia più aggiornata e in linea con le loro esigenze del momento, un’assistenza completa, preventiva e curativa, formazione, consulenza ed anche la fornitura dei materiali di consumo”.A differenza che nei paesi anglosassoni, in Italia esiste ancora poca cultura del noleggio di beni, forse retaggio di una tradizione latina che vedeva la ricchezza solo come possesso di un bene. Eppure stiamo notando un vero cambio di paradigma, anche in un settore come il nostro dove la locazione operativa non aveva praticamente diffusione fino a poco tempo fa. Probabilmente ciò sta avvenendo anche perché in un momento di incertezza economica avere costi determinabili e certi, senza esborsi iniziali, come accade per SMILE, rappresenta un grande vantaggio. La seconda motivazione di questo successo credo sia insita nella formula stessa di SMILE, che è ben più di un “prodotto a noleggio” o di un “servizio finanziario”: Markem-Imaje offre un pacchetto all inclusive, garantendo in prima persona il funzionamento delle macchine fornite e il raggiungimento dei parametri di efficienza stabiliti con il cliente”.

Davide Favorido, Operation Manager di Markem-Imaje Italia

Altra caratteristica particolarmente apprezzata di SMILE è la flessibilità: se le esigenze di marcatura dovessero cambiare nel tempo, il contratto prevede la possibilità di variare la tecnologia scelta in fase di sottoscrizione, sostituendola con quella più adatta alle nuove necessità. La possibilità di includere nel pacchetto anche la fornitura dei consumabili è utilissima per chi, come i produttori del settore food o detergenti, lavora con la grande distribuzione, che è il canale più esigente in tema di scontistica. Finoad oggi il prezzo dei consumabili, soggetto alle oscillazioni di prezzo anche sensibili delle materie prime, non poteva essere determinato nel medio periodo, e rischiava di incidere pesantemente sul margine operativo dell’azienda. Grazie a SMILE il cliente è libero di decidere le strategie di prezzo di vendita alla grande distribuzione, senza temere variazioni inaspettate del costo complessivo del suo prodotto. Infine, con SMILE le aziende possono semplificare la loro gestione amministrativa e ottenere vantaggi fiscali e contabili: il costo di SMILE è deducibile al 100% e subito, mensilmente o trimestralmente, e ne beneficia anche il cash flow dell’azienda: “Un vantaggio sia per le grandi aziende che per le piccole imprese – sottolinea Favorido – Le aziende quotate diminuiscono il valore degli asset, le piccole imprese hanno a disposizione maggiore liquidità, oltre alla garanzia di una tecnologia sempre aggiornata”.

Due casi di successo

Le aziende che hanno scelto SMILE negli ultimi mesi in Italia sono aumentate con un trend di crescita esponenziale. Il trend attuale e l’esperienza di altri Paesi come la Francia, dove il programma è disponibile da tredici anni e rappresenta oltre il 50% del giro d’affari della filiale francese, fanno supporre una ulteriore crescita per i prossimi anni. Tra le aziende che hanno già scelto SMILE in Italia:

Spumador, produttore e distributore di bevande, parte del Gruppo Refresco, operava nei suoi cinque stabilimenti con più fornitori di tecnologie di codifica e alcune macchine datate che causavano inefficienze sulla linea. Aveva inoltre la necessità di avere un maggiore controllo sui costi di marcatura. Spumador aveva la necessità di sostituire solo alcuni marcatori obsoleti, ma, dopo aver conosciuto il programma SMILE, ha scelto di sostituire tutti i 28 marcatori di proprietà, guadagnando in efficienza ed abbattendo i costi. A conti fatti, il costo delle rate mensili di SMILE si è rivelato inferiore alla somma dei costi di manutenzione e dell’acquisto di consumabili con il vecchio parco macchine, senza contare i costi generati dai fermi linea.

Prima d’ora il Gruppo Nestlè non aveva mai considerato, per policy interna, la soluzione della locazione operativa delle macchine sulle proprie linee di produzione e confezionamento. Oggi invece molte società del Gruppo, tra cui la sede italiana, hanno scelto SMILE quale soluzione per la marcatura e codifica. Attualmente, la maggior parte delle richieste di fornitura ricevute da Nestlè Italia riguardano proprio il programma SMILE.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here