Formazione di nanoemulsioni di β-carotene

503

Il β-carotene è un importante carotenoide il cui utilizzo come ingrediente funzionale è limitato da alcune sue caratteristiche chimico-fisiche (è insolubile in acqua, è poco solubile in olio ed è sensibile alla luce, all’ossigeno ed al calore). Scopo del presente lavoro è stato quello di valutare l’utilizzo delle nanotecnologie per eliminare queste limitazioni. In particolare, nello studio sono state preparate nanoemulsioni (olio in acqua) di β-carotene utilizzando un processo di emulsificazione-evaporazione. I risultati dimostrano che parametri operativi come la durata e la velocità di taglio della fase di omogeneizzazione influenzano fortemente la distribuzione delle dimensioni delle particelle. In generale, comunque, le nanoemulsioni presentano un diametro variabile nell’intervallo compreso tra 9 e 280 nm. È stato, infine, osservato che i prodotti sono caratterizzati da una buona stabilità fisica durante un periodo di stoccaggio di 21 giorni a 4°C. Concludendo, gli autori sostengono che le nanoemulsioni così ottenute sono in grado non solo di migliorare la dispersione del b-carotene nell’acqua, ma anche di aumentarne la biodisponibilità durante il passaggio gastro-intestinale.

Bibliografia

H.D. Silva et al., Journal of Food Engineering, 102, 2011, 130-135

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here