FDA definisce il limite massimo accettabile per l’arsenico inorganico nel succo di mela

307

L’arsenico inorganico riscontrabile negli alimenti deriva dall’ambiente o da attività umane (uso di pesticidi contenenti arsenico). Questo semimetallo è cancerogeno, provoca lesioni della pelle, malattie cardiovascolari, neurotossicità e diabete, pertanto, per il succo di mela, FDA ha stabilito un limite massimo (action level) di 10 ppb. Il valore corrisponde a quello stabilito dall’EPA (Environmental Protection Agency) per l’arsenico nell’acqua potabile. In passato era possibile valutare solo il contenuto totale di arsenico nei campioni analizzati, ora nuove tecniche analitiche permettono di distinguere con ottima approssimazione tra arsenico organico ed inorganico. Da venti anni FDA controlla i livelli di arsenico nel succo di mela; nel 2012 il 95% dei 94 campioni analizzati conteneva meno di 10 ppb di arsenico totale e il 100% meno di 10ppb di arsenico inorganico. Il livello di 10 ppb tiene conto di questi dati e di un’ ampia valutazione dei rischi condotta da FDA.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here