IFT apre il Global Food Traceability Center

258

IFT (Institute of Food Technologists) ha presentato il nuovo Global Food Traceability Center, istituzione no profit che riunisce importanti stakeholders del settore alimentare interessati a creare la prima imparziale entità scientifica focalizzata sulla rintracciabilità dei prodotti. Il Centro aiuterà le filiere a perfezionare la rintracciabilità e ad incrementare la sicurezza alimentare. Sarà inoltre un luogo dove industria, mondo accademico, governi, fondazioni ed associazioni dei consumatori potranno dialogare, collaborare, fare ricerca, adottare best practices, implementare programmi di rintracciabilità. Tra i fondatori dell’iniziativa spiccano Walmart, Cargill Inc., Eurofins Microbiology Laboratories, Food Marketing Institute, Global Cold Chain Alliance, GS1 US, International Association for Food Protection, Intertek Group, Lyngsoe Systems, Mars Inc., National Fisheries Institute, PepsiCo, the Produce Marketing Association, and the University of Guelph. Il Centro si articolerà in quattro piattaforme: Ricerca, Protocolli & Standard, Formazione & Training, Trasferimento Tecnologico. È stato istituito un comitato tecnico scientifico comprendente esperti delle aziende che hanno sostenuto l’ iniziativa e da altri leader del settore. Il comitato ha indicato tre priorità: la prima è sviluppare delle best practice sulla rintracciabilità degli alimenti, il documento si rivolgerà alle agenzie nazionali ed internazionali fornendo il punto di vista dell’industria sullo stato dell’arte delle attuali tecniche e tecnologie per la rintracciabilità; la seconda priorità è predisporre una raccolta degli attuali standard e leggi mondiali sulla rintracciabilità evidenziando pro, contro e differenze. I risultati di questo confronto saranno utilizzati come strumento interno di dialogo per armonizzare i requisiti mondiali di rintracciabilità e ridurre i costi associati alla implementazione del sistema; la terza priorità è fare formazione sulla rintracciabilità partendo dai principi generali per passare poi a corsi più specifici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here