Una macchina per tutte le salse

3638
ProCut trova applicazione nel settori conserviero, per produrre passate di pomodoro, zuppe, pesti, salse, creme di verdura, omogeneizzati, hummus, guacamole.

Situata tra Parma e Reggio Emilia, tra i principali distretti alimentari del mondo, Inox-Fer è un’azienda italiana che da quasi mezzo secolo realizza impianti per food&beverage.
Nel corso degli anni, il continuo aumento delle famiglie in cui entrambi i coniugi lavorano fuori casa ha portato a un’impennata del consumo di salse, sughi e pesti. Oggi la comodità di avere alimenti pronti all’uso in dispensa o nel frigorifero è molto apprezzata, perché le conserve alimentari rendono molto più veloce la preparazione dei pasti, ed il loro uso accomuna tutti i Paesi. In merito alle conserve vegetali, è difficile pensare ad una categoria di prodotti che copra trasversalmente tutti i comparti alimentari. Frutta, verdura, legumi o caseari, ma anche prodotti ittici: tutti possono essere trattati per la conservazione sottolio, sottaceto o sottovuoto e/o essere trasformati in creme spalmabili, salse o sughi. Anche l’incremento demografico ha accresciuto il bisogno di questi prodotti, soprattutto per ragioni economiche.

Conserve: alimenti igienici e sicuri
Conservare significa impedire o contrastare il naturale processo di decomposizione degli alimenti, ma anche poter usare tutto l’anno frutta e verdura di stagione. Significa anche eliminare i microrganismi o inibirne l’azione mantenendo inalterate le proprietà organolettiche del prodotto, che rimane sicuro dal punto di vista igienico. Salse, sughi e pesti sono di pronto impiego, spesso senza nemmeno scaldarli. Ma anche gli alimenti conservati nel loro liquido di governo o sottolio o sottaceto possono essere consumati subito. Basta avere l’accortezza di risciacquare sotto l’acqua il liquido di governo o scolarli bene se si tratta di olio.

Vista frontale del cutter prodotto da Inox-Fer per l’industria alimentare

Per quanto concerne i prodotti in vasetti e barattoli, il mercato è abbastanza stabile e maturo, senza grandi innovazioni, soprattutto perché legato alla tradizione gastronomica.Molto più innovative sono invece le aziende che producono macchine destinate al trattamento e alla trasformazione delle materie prime. Come Inox-Fer, azienda italiana specializzata nell’intero processo di lavorazione e trasformazione di frutta e verdura, che ha ideato ProCut per la preparazione di prodotti finiti quali salse e pesti. La macchina consente la produzione industriale, in un unico ciclo di lavoro, di prodotti cremosi finiti o semilavorati. Una serie di tre doppie lame dentate taglia finemente la materia prima fresca o surgelata, che poi viene miscelata in modo omogeneo impostando i tempi e la velocità dei tre agitatori della vasca (di lato, sul fondo e sotto il coperchio). La cottura può avvenire fino ad una temperatura di 120°C max con intercapedine a vapore o iniezione diretta del vapore in vasca tramite ugelli che soffiano direttamente sul prodotto.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here