Pesto genovese con il mortaio candidato a diventare patrimonio dell’Unesco

214

09
Entro settembre verrà consegnata alla Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco la documentazione utile a far diventare l’antico modo di produrre il Pesto Genovese con il mortaio “bene culturale immateriale dell’umanità” dell’Unesco. La documentazione dettagliata è stata predisposta dall’Associazione Culturale Palatifini per conto di Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio. L’11 settembre, a partire dalle ore 14.30 presso l’Auditorium di Palazzo Italia di Expo Milano, è stata presentata la documentazione sostenuta da un centinaio di enti pubblici e privati, amministrazioni comunali, associazioni culturali e economiche, istituti, scuole e organizzazioni anche nazionali e internazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here