Scarti di lavorazione degli agrumi per dar vita a prodotti sbiancanti

294

Glass with splashing orange juice and oranges isolated with clipping path on white background

Circa un terzo della produzione mondiale degli agrumi è destinata alla lavorazione industriale, e soprattutto alla produzione di succhi. Per questo motivo gli scarti di lavorazione di questi frutti sono una risorsa molto importante da destinare quindi ad un recupero per dar vita a nuovi prodotti. Sono infatti, scarti ricchissimi di olii essenziali e di altre sostanze di gran interesse come ad esempio, gli sbiancanti molto utilizzati in cosmetica soprattutto nei paesi asiatici: non è un caso infatti che siano stati proprio alcuni ricercatori coreani i primi a studiare il potere sbiancante dell’estratto di un agrume locale, il citrus unshiu o mandarancio giapponese. Basandosi su questo precedente studio, alcuni biotecnologi italiani stanno cercando di riproporre un prodotto sbiancante ottenuto partendo dal recupero di scarti di lavorazione di alcune varietà di limoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here