È una zecca la responsabile di una reazione allergica alla carne

778

Steak vom Grill mit Pommes frites und Tomaten
Dal Congresso Nazionale Aaito, l’Associazione Allergologi Immunologi Territoriale Ospedalieri arriva la conferma di una zecca in grado di provocare una nuova forma di allergia. Si chiama Lone Star (Amblyomma americanum) ed è una zecca in grado di attivare gli anticorpi alpha-gal, una molecola di zucchero, composta da due molecole di galattosio unite tra loro, che a loro volta possono scatenare una nuova forma di allergia connessa alla carne di manzo, maiale o agnello.

amblyomma-americanum

Questa nuova forma di allergia sarebbe presente anche in Italia: è quanto emerso da uno studio scientifico pubblicato su Clinical Experimental Allergy, svolto dal gruppo di allergologi della S.C. Allergologia e immunologia clinica, Azienda Ospedaliera Santa Maria Degli Angeli di Pordenone, i quali, hanno scoperto un’alta percentuale di positività IgE anti-alpha-Gal, in una popolazione analizzata del Friuli Venezia Giulia. L’allergia ad alpha-gal è un nuovo modello di reazione allergica, non si tratta di una reazione allergica classica ad un alimento, ma di un processo più complicato.

Il morso di questa zecca inietta uno zucchero, l’alpha-gal, nella pelle della persona stimolando il sistema immunitario a produrre una gran quantità di anticorpi immunoglobuline E, gli anticorpi responsabili delle reazioni allergiche.

Poche settimane più tardi, quando i segni delle puntura di zecca sono scomparsi, la persona mangia carne rossa. Per due o tre ore, non accade nulla. Poi, compare orticaria, spesso seguita da gonfiore sul viso, forte calo della pressione sanguigna e, nei casi più gravi, anafilassi.

Dato che il soggetto è stato sensibilizzato all’alpha-gal dal morso di zecca, il corpo reagisce in maniera esagerata all’alpha-Gal della carne con una risposta allergica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here