Nasce una banca dati sui rischi delle principali sostanze chimiche

339

166020

L’Agenzia per la sicurezza alimentare (EFSA)ha ideato una banca dati sui rischi delle principali sostanze chimiche che si trovano negli alimenti. OpenFoodTox, il nome di questa banca dati, raccoglie tutte le valutazioni dei pericoli per la salute umana, quella animale e l’ambiente che l’EFSA ha condotto durante gli anni: tra le tante valutazioni si può trovare ad esempio quella relativa alla sicurezza del glifosato, il pesticida al centro di querelle scientifica tra l’Oms che lo ha classificato tra i “probabili cancerogeni”. La banca dati prende in considerazione circa 4000 sostanze appartenenti alle varie aree in cui l’Efsa ha il compito di eseguire la valutazione del rischio chimico come ad esempio pesticidi, additivi alimentari, aromatizzanti e fonti alimentari, additivi per mangimi e contaminanti sia naturali sia artificiali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here