Autorizzazione dell’impiego del poliaspartato di potassio nella produzione di vino

149

La Commissione Europea, con Regolamento UE del 28 luglio 2017 n.1399, ha autorizzato l’impiego come nuovo additivo alimentare diverso dai coloranti e dagli edulcoranti, della sostanza poliaspartato di potassio.

Questo nuovo additivo, E 456, potrà dunque essere utilizzato nel vino in quantità non superiore a di 300 mg/l e a livelli tipici compresi tra 100-200 mg/l per la stabilizzazione tartarica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here