Vetro, materiale di confezionamento preferito dai consumatori

563

Nel corso del 2016, la produzione di imballaggi in vetro in Europa, è cresciuta del 2,9% in volume e del 2,1% in termini di unità. Il grande incremento conferma una tendenza costante degli ultimi 5 anni: dal 2012, infatti, questo settore ha aumentato la sua produzione del 5,8% in volume e del 6,1% in termini di unità: questo è quanto emerge da una recente indagine condotta dalla FEVE, la Federazione europea dei produttori di contenitori in vetro.

Questo materiale infatti, continua ad essere il riferimento per l’imballaggio dei principali mercati come quello degli alcolici, del vino e della birra, mentre sta crescendo sempre più nel settore alimentare, dell’acqua e del latte.

Questo aumento è sicuramente correlato alle nuove tendenze del consumo di alimenti a km 0, biologici e naturali, ma anche all’immagine positiva degli imballaggi in vetro e della forte fiducia dei consumatori in questo materiale come packaging preferito per motivi ambientali, sanitari e di conservazione del sapore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here