Futuro senza plastica per i prodotti Iceland?

523

La grande catena di supermercati del Regno Unito Iceland ha dichiarato l’intenzione di rimuovere gli imballaggi di plastica su tutti i prodotti a proprio marchio per cercare di favorire i materiali naturali.

L’idea della catena britannica è dunque quella di bandire, nell’arco di cinque anni, l’utilizzo della plastica nei suoi oltre 900 punti vendita del Paese, per il confezionamento degli alimenti.

I primi ad essere coinvolti saranno i vassoi in plastica che contengono i pasti pronti a favore di derivati del legno prodotti in Gran Bretagna. Successivamente sarà la volta dei sacchetti utilizzati per le verdure surgelate, che verranno sostituiti da involucri cartacei e in un secondo momento anche i cartoni del latte e le bottiglie non in vetro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here