Lenze, un nuovo capitolo nell’automazione

430
Lenze ha aperto un nuovo capitolo nell’automazione con la fiera SPS IPC Drives. Con il suo Servo Inverter i950, lo specialista dell’automazione rimuove i confini tra automazione controllerbased e drive-based. Non sarà più importante se il cliente ha necessità di un’architettura di automazione centralizzata, decentralizzata o un mix intelligente delle due. Quando il nuovo modulo della piattaforma di automazione verrà lanciato, dal punto di vista dell’ingegneria software, sarà irrilevante se un servo inverter è integrato nella topologia della macchina come semplice attuatore, come asse parametrizzabile o come asse liberamente programmabile. Progettato per incontrare le esigenze del futuro, il portafoglio di Lenze include prodotti per il livello di controllo, il livello di campo e l’elettromeccanica e assicura una comunicazione standardizzata così come un archivio dati nel cloud.
La piattaforma di Automazione unica Lenze rende possibile la completa Automazione di linee e macchine attraverso un solo fornitore: le soluzioni fornite dal Gruppo comprendono controllori, sistemi I/O, moduli di comunicazione, inverter, motori e riduttori; fornisce gli strumenti necessari allo sviluppo dei moduli software FAST e fornisce inoltre connettività al Cloud

I clienti di Lenze hanno quindi a disposizione soluzioni che consentono di soddisfare tutte le esigenze più facilmente, in modo efficiente e con massima flessibilità. A causa delle sue origini, Lenze ha supportato due differenti concetti di automazione. Tradizionalmente, Lenze supporta un’automazione drive-based con un’intelligenza decentralizzata che è distribuita nella tecnologia di azionamento. Poi è arrivata l’automazione controller-based, che è basata su un’intelligenza centralizzata in una CPC con funzionalità di Motion. I requisiti del progetto specifico decidono quale delle due architetture verrà usata. Ma i due concetti di automazione si stanno mixando sempre di più come conseguenza di una modularizzazione dei sistemi e delle macchine: ha senso controllare certe parti del sistema di produzione con un’intelligenza centralizzata mentre i moduli di altre macchine possono essere visti come cyber physical system (CPS) per via delle loro specificità e sono dotati di una propria intelligenza distribuita. È quindi importante avere una vera scalabilità uniforme in tutto il Sistema di automazione al fine di creare una soluzione di automazione specifica a prova di futuro. Con il suo Nuovo Servo Inverter i950, Lenze è riuscita ad integrare la piattaforma dell’automazione controller-based nel drive. Questo significa che il costruttore di machine può usare i moduli tecnologici standardizzati FAST Application Software Toolbox attraverso il drive i950, così come può usarli con i controllori del portafoglio Lenze. Inoltre può adattare questi moduli tecnologi per soddisfare le sue necessità specifiche, o può usare il proprio software se è programmato in IEC61131-3. Questo offre al costruttore di macchine vantaggi decisivi nei tempi di mercato perché consente di risparmiare sui tempi di sviluppo.

Pronti per Internet of Things. Ma le soluzioni di automazione di oggi e di domani non possono essere ristrette esclusivamente al collegamento rete dello stabilimento. Il prossimo sviluppo dei modelli di business nel contesto della trasformazione digitale è indissolubilmente legato all’elaborazione per mezzo di cloud. I dati dalle macchine e dei sistemi sono collegati a dei cloud, analizzati lì e poi connessi alle altre informazioni quando necessario. La connettività del cloud diventerà una caratteristica standard del livello di campo nei prossimi anni, come la comunicazione fieldbus. Per questo Lenze si basa fortemente su protocolli standardizzati come OPC o MQTT nel suo portfolio di automazione, per garantire che i suoi sistemi siano a prova di futuro anche negli anni del cloud. Lavorando in collaborazione con i fornitori di infrastrutture cloud, Lenze sta creando le basi fondamentali per generare informazioni – o meglio, conoscenza – e quindi sta aumentando la produttività e l’affidabilità di macchine e sistemi dei clienti.

Hardware, software, servizi. Le radici di Lenze sono nel business della tecnologia di azionamento. La società ha usato la sua speciale competenza nel Drive Motion come base per la creazione di un portafoglio completo di automazione. Questo portafoglio non include solo hardware e software, ma anche consigli per i clienti e servizi di per la creazione dell’intera soluzione di automazione della macchina, il tutto in assoluta sicurezza. Come partner innovativo e risolutivo, Lenze sta parlando ai suoi clienti molto più dei processi delle macchine che dei suoi stessi prodotti. Uniformità del portafoglio significa che soluzioni differenti possono essere offerte per mixare i requisiti fondamentali. Le componenti disponibili lasciano al costruttore di macchine spazio libero per il suo concetto ed evitano sovraccarichi inutili. Tutte le soluzioni sono basate sulla stessa architettura e gli stessi strumenti di ingegneria, usano gli stessi moduli Fast nello stesso modo e – con poca spesa e molta sicurezza – possono costruire un bagaglio completo di esperienza sotto forma di applicazioni software, sia per i moduli delle macchine con un’intelligenza decentralizzata per ciascun asse sia per moduli con un potente controllo centrale per movimenti multiasse complessi.

Sommario. La piattaforma Lenze offre un completo ed uniforme sistema di automazione che incontra tutti i requisiti dell’automazione moderna. Si estende dal livello di controllo ai livelli dei sensori/attuatori, e combina il concetto di intelligenza centralizzata con quello di intelligenza decentralizzata; inoltre assicura che la connessione alle applicazioni cloud sia possibile sulle basi degli standard comuni. Questa piattaforma offre un accesso semplice e efficace per i costruttori di macchine che devono portare al mercato il più rapidamente possibile macchine altamente flessibili, intelligenti e personalizzate. Inoltre assicura che la competenza acquisita sia un investimento sicuro per il futuro. Lenze ha presentato in anteprima hardware, software e servizi durante la fiera SPS IPC Drives 2017 di Norimberga.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here