Interferenti endocrini e glifosato al vaglio del Parlamento UE

521

Gli interferenti endocrini sono sostanze che interferiscono con gli ormoni imitandone gli effetti o bloccando i loro recettori. Il Parlamento UE ha recentemente respinto la proposta della Commissione UE volta ad escludere dall’elenco degli interferenti endocrini alcuni componenti dei pesticidi, eludendo il fatto che siano interferenti endocrini per gli insetti infestanti.

E’ un problema aperto da tempo. La Commissione UE non aveva definito, come era tenuta a fare, entro il 2013, i criteri scientifici per identificare gli interferenti endocrini e nel 2015 la Corte di giustizia europea aveva sanzionato tale comportamento, ritenendo non valida la giustificazione addotta dalla Commissione, ossia l’assenza di uno studio di impatto anche economico su questo tema.

Un altro argomento controverso è la mancata immediata sospensione dell’uso del glifosato in agricoltura. Il glifosato è un erbicida, secondo alcuni studi, potenzialmente cancerogeno. Il suo utilizzo dovrà essere progressivamente diminuito nei prossimi anni, ma sarà vietato solo dal 2022 e non dal 2018 come molti avevano chiesto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here