Possibile collegamento tra focolai di Salmonella Agona e alimenti pronti?

154

Cinque paesi europei hanno segnalato 147 persone infette dai ceppi di Salmonella Agona. Secondo i rapporti, 122 casi si sono verificati dall’inizio del 2017, mentre i restanti 25 sono venuti alla luce tra il 2014 e il 2016. Le persone colpite sono così suddivise a seconda del Paese: Regno Unito (129), Finlandia (15), Danimarca (1), Germania (1) e Irlanda (1).

In base ai dati disponibili, gli esperti dell’EFSA e dell’ECDC hanno suggerito che i prodotti pronti per il consumo, contenenti cetrioli e prodotti nel Regno Unito, potrebbero essere la causa dell’infezione. Tuttavia, non è stato possibile individuare il punto specifico della catena di produzione in cui si è verificata la contaminazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here