Valorizzazione dei sottoprodotti dell’industria della carne bovina: sintesi e studio di lipofenoli

508

Una tesi sostenuta presso l’Università di Bologna-Cesena da Silvia Marzocchi ha riguardato la sintesi di lipofenoli, molecole ad attività antiossidante, utilizzando la frazione lipidica di diversi sottoprodotti dell’industria della carne bovina, previa loro caratterizzazione e frazionamento. L’intera ricerca è stata condotta attraverso l’utilizzo di innovative tecniche cromatografiche, come HPLC e GC, accoppiate a vari sistemi di rilevazione (FID, UV, ELSD).

Conclusioni e prospettive. Le prospettive future di questa tesi di dottorato saranno l’analisi della stabilità ossidativa dei tarallini durante l’intera durata di conservazione: il prossimo campione sarà preso dopo 15, 30, 45, 60 giorni fino alla fine della durata di conservazione.

Inizialmente, lo studio dell’attività antiossidante ha riguardato lipofenoli sintetizzati con molecole standard, mentre in prospettiva per la loro sintesi verrà utilizzato il grasso proveniente dai sottoprodotti Anche questo caso il prodotto ottenuto sarà testato all’interno di una matrice lipidica come i taralli.

Riferimenti. PhD Silvia Marzocchi, tutor Prof.ssa Maria Fiorenza Caboni – Università di Bologna, Cesena

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here