Idrossitirosolo: attività protettiva nei confronti dei danni ossidativi

1994

L’idrossitirosolo (HT) è uno dei maggiori fenoli semplici dell’olio extravergine d’oliva. Assunto con la dieta, l’HT viene assorbito concentrandosi soprattutto a livello renale dove esercita azioni protettive ancora da definire. Scopo di questo lavoro è stato quello di valutare l’attività protettiva dell’HT contro il danno ossidativo indotto dal H2O2 in colture di cellule renali. La perossidazione lipidica rappresenta la conseguenza primaria dello stress ossidativo, ma quest’ultimo può agire anche indirettamente su vari pathways intracellulari ed interferire, quindi, con i meccanismi di sopravvivenza. Gli autori evidenziano che il pretrattamento delle cellule con HT è in grado di prevenire la perossidazione lipidica indotta dall’H2O2, inibendo in maniera significativa la formazione dei prodotti di ossidazione. In particolare, l’HT sembra inibire il cambiamento di fosforilazione indotto dall’H2O2. I dati ottenuti confermano che l’HT nelle cellule renali è in grado di esercitare un’azione protettiva agendo sia da scavenger, sia attraverso un meccanismo più complesso che comporta l’interazione con i pathways intracellulari modulati dallo stress ossidativo.

Bibliografia

Incani et al., Progress in Nutrition, 14, 2012, 284-289