Caratteristiche di β-carotene microincapsulato per spray-drying utilizzando diversi materiali di rivestimento

3612

ImmagineIl microincapsulamento è il processo con cui gli ingredienti particolarmente sensibili vengono ricoperti con un materiale di rivestimento. Quest’ultimo è in grado non solo di protegge le sostanze incapsulate da reazioni avverse, ma anche di prevenire la perdita di composti volatili e di controllare il rilascio degli ingredienti stessi. Inoltre, questa tecnica viene utilizzata anche per convertire liquidi in solidi. Nel presente lavoro sono stati testatati campioni di amido di tapioca (nativo e modificato) e di maltodestrine come rivestimenti per il microincapsulamento di β-carotene. Lo studio dimostra che il contenuto in umidità e l’attività dell’acqua delle microcapsule dipendono in modo significativo dal tipo di materiale utilizzato. Inoltre, il contenuto totale in β-carotene è risultato minimo nei campioni ottenuti con le maltodestrine e massimo in quelli preparati con l’amido modificato. Questi ultimi sono caratterizzati anche da minimi livelli di contenuto superficiale in β-carotene, confermandone, quindi, la miglioreefficienza di microincapsulamento. Infine, la distribuzione delle dimensioni delle microcapsule ottenute con l’amido modificato è più ampia rispetto a quella dei campioni ottenuti con l’amido nativo e con le maltodestrine.

Bibliografia
J. Loksuwan, Food Hydrocolloids, 21, 2007, 928-935