Commento alle Linee guida UE sugli additivi impiegati nei prodotti alimentari

3208

shutterstock_7711777

Sul sito UE è disponibile la linea guida “Guidance document describing the food categories in part E of Annex II to Regulation (EC) n.1333/08 on Food Additive”. Descrive le categorie di alimenti cui è possibile aggiungere gli additivi alimentari elencati nel All. II del Reg. n.1333/08/CE. La linea guida non è vincolante ma fornisce ad operatori del settore alimentare e ad organi di controllo uno strumento pratico per operare e vuole garantire controlli ufficiali uniformi sul territorio UE. Il Ministero della Salute italiano ha pubblicato una nota dove caldeggia l’utilizzo della guida e ne sottolinea alcuni passaggi che necessitano di precisazioni. La sezione “Prodotti da forno fini” cita le fette biscottate ed i cracker tra i prodotti dolci e salati, questi prodotti sono elencati anche nella categoria snack. Questa doppia classificazione si deve alle diverse abitudini alimentari dei Paesi UE. La sezione “Preparazioni di carne” quali definite dal Reg. n.853/2004/CE indica che le salsicce fresche sono preparazioni di carne fresca macinata e possono quindi contenere gli additivi ammessi per tali preparazioni. Nei prodotti Salsicha fresca e Loganiza fresca è ammesso l’uso di anidride solforosa, non ammesso nelle altre preparazioni a base di carne fresca macinata. Infine il Ministero evidenzia la presenza di alcuni prodotti tipicamente italiani citati nella suddetta linea guida.