Etichettatura dei prodotti contenenti OGM

2345

Nutrition information facts on assorted food labels

Il Parlamento USA ha approvato il HR1599, altrimenti detto “Safe and Accurate Food Labeling Act 2015”. Tra l’altro, la norma vieta ai singoli Stati di approvare leggi che obblighino le aziende a segnalare in etichetta la presenza d’ ingredienti geneticamente modificati.
A sostegno della decisione, l’assenza di evidenze credibili in merito alla pericolosità per la salute dei suddetti alimenti e la preoccupazione per una turbativa dei prezzi.  A questo proposito, la GMA (Grocery Manufacturers Association) cita lo studio di un professore della Cornell University che sostiene che tale obbligatorietà porterebbe ad un aumento medio della spesa delle famiglie pari a 500 USD /anno ed a costi aggiuntivi per i produttori che dovrebbero modificare tutte le etichette. Gli oppositori sostengono che questo tipo di informazione non danneggia nessuno, e che non può portare ad aumenti di prezzo o concorrenza sleale. Il “Safe and Accurate Food Labeling Act 2015” è stato approvato con 275 voti a favore e 150 contrari e porterà a creare uno standard federale per l’ indicazione volontaria in etichetta.