Test per scovare tracce di glutine negli alimenti

1884

shutterstock_97246340Si chiama “Nima” ed è uno strumento essenziale per i celiaci che, in soli 2 minuti, permette di testare gli alimenti e rilevare se contengono tracce di glutine. L’idea originaria è stata sviluppata da 6SensorLab, una startup di San Francisco fondata da un gruppo di studenti del MIT di Boston. Il funzionamento di Nima p semplicissimo: basta inserire un piccolo campione di cibo nella capsula per l’analisi chimica, immetterla nel dispositivo e aspettare il risultato che arriva in soli 2 minuti. Se non ci sono tracce di glutine comparirà una faccina che ride, altrimenti una triste. Un’operazione semplice che può essere eseguita a tavola, anche al ristorante. Inoltre, grazie all’integrazione con l’app ufficiale, il risultato del test verrà visualizzato anche sullo smartphone e potrà essere condiviso con la community di possessori del dispositivo. E questo è uno degli aspetti più importanti: il fine ultimo di Nima è proprio quello di creare una mappa accurata di cibi gluten free e ristoranti che li offrono.