Incremento dell’utilizzo delle bioplastiche per un confezionamento eco-sostenibile

986

Packaged meat with woman hand in the supermarket
Una recente analisi di mercato svolta da Ceresana riguardante il settore europeo dell’imballaggio alimentare (bevande escluse), ha fatto emerge che le confezioni con gas protettivi utilizzate per i piatti pronti, i film ad alta barriera per il pesce o le buste stand-up per il caffè macinato dimostrano come il packaging alimentare sia diventato ormai una vera e propria scienza, le cui applicazioni sono determinate da tendenze complesse. In questo settore è in corso uno sviluppo continuo di nuovi e innovativi tipi di imballaggi e tecnologie, in relazione al continuo cambiamento del comportamento dei consumatori e della legislazione in materia. Allo stesso tempo, i produttori si impegnano ad offrire soluzioni di confezionamento sempre più convenienti. In particolare sono in forte crescita i volume delle vendite di imballaggi eco-sostenibili e Ceresana prevede un tasso di crescita superiore al 15% annuo per le borse usa e getta e altre soluzioni di imballaggio in bioplastiche, una tendenza che avrà un effetto positivo sui prodotti costituiti da plastica riciclata, e, in misura più modesta, anche sugli imballaggi di carta. Tuttavia, la sostenibilità da sola non basta. Ad esempio, gli imballaggi in vetro hanno una buona reputazione in questo senso, ma la loro richiesta è in calo perché molti consumatori li reputano troppo pesanti e fragili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here