Impastatrici planetarie per pane e pizza

1965

https://www.youtube.com/watch?v=5BofgsFyCxY)

Le impastatrici planetarie IPF sono costruite da Fimar per realizzare diversi tipi di impasto: pane e pizza soprattutto, ma anche biscotti, pandispagna, pasta frolla, meringhe, puree, maionese, salse varie, panna montata. La struttura della macchina è rivestita con vernice antigraffio. La vasca, la frusta e il coperchio grigliato sono realizzati in acciaio inox; mentre la spirale e la spatola sono d’alluminio. Tra le dotazioni della serie spiccano il microinterruttore su coperchio e vasca, la vasca estraibile, l’innesto rapido degli utensili, il cambio meccanico a tre velocitĂ , il salvamotore (escluso modello IP/10F). Il carrello d’estrazione vasca e il timer 0/15 minuti sono previsti solo sui modelli IP/60F e IP/80F. I modelli IP/10F e IP/20F (in foto) sono da banco. Le caratteristiche tecniche sono: potenza da 0,37 a 3,7 kW, con alimentazione 230/400 V-50 Hz; velocitĂ  da 70 a 360 giri/min; capacitĂ  vasca da 10 a 80 litri; dimensioni macchina da 480×400 a 950×840 mm; peso da 37 a 520 kg.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*