Novel food, l’Unione Europea li regolamenta

1431

shutterstock_64988743

Recentemente è stato aggiornato il Regolamento CE 258 del 1997 inerente ai Novel Food al quale sono stati inseriti gli insetti, gli alimenti ottenuti da microorganismi, funghi e alghe. Lo scorso dicembre infatti, è stato pubblicato il nuovo regolamento UE (2015/2283) sui Nuovi Alimenti, che aggiorna e sostituisce la normativa precedente e rivede le categorie dei nuovi alimenti alla luce dei nuovi sviluppi scientifici e tecnologici. Molti consumatori vogliono sperimentare sempre più cibi esotici con sapori e consistenze diverse, cibi che in Occidente non vengono usati abitualmente, ma che secondo la FAO sfamano quotidianamente circa due miliardi di persone nei paesi in via di sviluppo. Da questo regolamento sono però esclusi gli alimenti ottenuti da Organismi Geneticamente Modificati, enzimi, additivi e aromi, ma anche le vitamine e minerali, precedentemente contenuti, per essere disciplinati in modo specifico e autonomo con il regolamento (CE) 1829/2003.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here