Effetto dell’utilizzo di una soluzione di seta biocompatibile sulla conservazione della frutta

887

shutterstock_79508599

Secondo la FAO, la metà della raccolta mondiale di frutta e verdura verrebbe perduta lungo tutta la filiera a causa del precoce deterioramento dei vegetali: per questo motivo, un gruppo di ingegneri biomedici della Tufts University ha svolto uno studio sulla conservazione della frutta senza la refrigerazione. Il lavoro quindi dimostrato che la frutta si può mantenere fresca per più di una settimana senza refrigerazione se viene rivestita con uno strato sottile e invisibile di una soluzione di seta biocompatibile. La particolare struttura cristallina della seta la rende uno dei materiali più resistenti in natura: la presenza di fibroina, una proteina insolubile che si trova in questo materiale ha la capacità di stabilizzare e proteggere altri materiali pur essendo completamente biocompatibile e biodegradabile. Inoltre, l’utilizzo di questa applicazione non avrebbe influito in nessun modo sulla texture e sulla qualità organolettica dei prodotti analizzati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here