Acquistare cibo non venduto per diminuire lo spreco alimentare

1757

Looking at our shopping list

“Troppo buono per essere buttato via” è un’applicazione di origine danese nata a seguito di un’indagine fatta nel Regno Unito, dove il settore della ristorazione spreca ogni anno circa 600.000 tonnellate di cibo a fronte di un milione di persone che si rivolgono ai banchi alimentari per la distribuzione gratuita di cibo. L’iniziativa ha quindi lo scopo di ridurre lo spreco alimentare dei ristoranti e degli esercizi commerciali che a fine giornata hanno cibi non venduti. In questo sistema partecipano circa 300 esercizi commerciali, i quali mettono a disposizione gli alimenti non venduti durante la giornata a prezzi inferiori rispetto al solito. Gli acquirenti possono visualizzare cosa offre il ristorante e pagare direttamente dall’app, ritirare i piatti verso l’ora di chiusura direttamente in vaschette perlopiù ecosostenibili.  Con questa applicazione è inoltre possibile donare pasti anche alle persone bisognose facendo dei versamenti di almeno un euro.