Effetto della tecnica di estrazione della fibra

2209

Holzpellets

Secondo alcuni studiosi che hanno svolto uno studio, poi pubblicato sulla rivista Food Reasearch International, la fibra dietetica della crusca del grano è principalmente costituita da polisaccaridi non amidacei (NSP), non è estraibile con l’acqua ed è poco utilizzata dal microbiota intestinale umano. Per questi motivi hanno valutato la possibilità di cambiare il metodo di estrazione, passando dall’estrazione con acqua degli NSP all’estrusione. Inoltre hanno valutato l’influenza sulla loro disponibilità grazie alla fermentazione da parte del microbiota fecale, durante una fermentazione fecale in vitro.  La crusca in esame è stata estrusa utilizzando diverse combinazioni di umidità e velocità della vite. Tutte le condizioni di estrusione hanno però provocato un aumento dei polisaccaridi estratti con l’acqua e della produzione di acidi grassi a catena corta dopo fermentazione fecale rispetto alla crusca non estrusa. I pani realizzati con grano integrale contenenti la crusca estrusa non hanno però dimostrato nessun aumento rispetto al controllo. Pertanto, l’estrusione della crusca di grano aumenta i polisaccardidi che sono maggiormente fermentati da parte del microbiota fecale umano, ma, la crusca estrusa, utilizzata in una formulazione di pane integrale, non ha apportato cambiamenti sostanziali nei prodotti di fermentazione.