Universal Robots sbarca in Italia

1376

foto 5-Universal Robots_ALESSIO COCCHI_1“Quando diciamo che il robot UR è in grado di automatizzare praticamente ogni operazione, si intende davvero praticamente tutto: dall’assemblaggio alla verniciatura, dall’avvitatura all’etichettatura, dallo stampaggio a iniezione alla saldatura, dal confezionamento alla lucidatura.” Con queste parole Universal Robots, azienda del gruppo americano Teradyne, con headquarter ad Odense (Danimarca), si è presenta al mercato italiano aprendo la propria sede operativa a Torino alla cui guida ha chiamato Alessio Cocchi (nella foto), proveniente dalla Business Unit Robotics di Comau SpA. “La sfida di Universal Robots è entusiasmante” ha commentato Cocchi “poiché si tratta di costruire la nostra presenza, potenziarla e fare così emergere l’azienda tra i principali player della robotica nell’area South Europe&MEA.” I robot collaborativi UR hanno payload da 3-5-10 kg, sono adatti per molteplici applicazioni e vantano un’incredibile facilità di utilizzo e semplicità di installazione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here