Primo posto per la ricerca sui campi elettrici pulsati sugli alimenti

1442

Supermarket

Nicolò Dellarosa, dottorato del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari dell’Università di Bologna, lo scorso hanno ha vinto il primo premio della categoria Food, Biotechnology, and Environment nella competizione riservata ai giovani ricercatori. Dellarosa ha presentato un prototipo per la generazione di campi elettrici ad alto voltaggio e un metodo di analisi per valutare l’efficacia del trattamento stesso sugli alimenti. La ricerca è stata premiata per la possibilità di misurare in maniera rapida e non distruttiva l’effetto dei campi elettrici sugli alimenti vegetali: un’innovazione, ottenuta grazie l’impiego della risonanza magnetica, che fornisce uno strumento efficiente per l’integrazione e il controllo dei campi elettrici pulsati nell’industria alimentare, facilitando la ricerca e lo sviluppo su nuove possibili applicazioni. Negli ultimi dieci anni, infatti, l’applicazione di campi elettrici pulsati, ovvero l’utilizzo diretto di impulsi elettrici ad alto voltaggio, ha trovato nel settore alimentare nuove interessanti prospettive.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here