La Francia testa quattro sistemi di etichettatura alimentare semplificata

1560

fun

In Francia sono stati messi a punto e sottoposti ad area test quattro nuovi sistemi semplificati di etichettatura alimentare. I test si sono svolti in autunno in Hauts de France, Normandia, Auvergne-Rhône-Alpes. Coinvolti 800 prodotti tra quelli di maggior consumo: pane, prodotti da forno, piatti pronti, gastronomia e fresco. Il Ministero della Salute potrà ricavarne gli elementi necessari per scegliere lo schema che meglio di altri riesce ad informare i consumatori ed a favorire una dieta equilibrata.

Il primo sistema è Nutri Score sistema a 5 colori che suddivide i prodotti in ABCDE in base al contenuto in lipidi, glucidi e proteine. Il secondo sistema è SENS, proposto dalla GDO e basato su 4 colori. Comporta un’indicazione sulla frequenza di consumo raccomandata in base al contenuto dei principali elementi nutrizionali. Il terzo è Nutri Repere migliora il sistema delle assunzioni di riferimento giornaliere. Evidenzia il contributo percentuale ed in valore assoluto di una porzione di un dato alimento in energia, grassi, grassi saturi, sale e zuccheri. L’ultimo è Nutri couleurs, è l’equivalente della etichetta a semaforo britannica. Indica il contributo in percentuale e in valore assoluto di una porzione di alimento rispetto ad energia, zucchero, sale, grassi e acidi grassi saturi. Il tutto è associato ai colori verde, arancio e rosso.

Tra le quattro soluzioni, quelle che più rispondono ad una corretta informazione sono il SENS perchè riporta la frequenza di consumo raccomandata ed il Nutri Repère, che, tramite un grafico, permette una immediata visualizzazione di quanto si sta assumendo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here