Nuovo parere scientifico sul consumo di zuccheri aggiunti

2005

L’EFSA, Agenzia europea per la sicurezza alimentare, entro l’inizio del 2020, fornirà un parere scientifico sul consumo quotidiano di zuccheri aggiunti. La richiesta è arrivata da ben cinque paesi del Nord Europa: Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia. Oltre al parere scientifico, l’Efsa stabilirà un valore limite per l’assunzione giornaliera di zuccheri semplici per non incorrere in effetti nocivi sulla salute del consumatore, come ad esempio l’aumento del peso corporeo, la sensibilità all’insulina, diabete, malattie cardiovascolari e carie. Il risultato di questa valutazione farà da riferimento agli Stati membri per elaborare raccomandazioni per una sana alimentazione.