Analisi di micotossine su mais, grano, riso

781

Le principali materie prime come mais, grano, riso, soia e arachidi possono essere contaminate, in base alle condizioni di crescita e di conservazione, con micotossine. Lo stesso vale per altre materie prime come segale, avena, nocciole, fichi, uva e spezie. Il consumo di micotossine tramite prodotti contaminati può avere effetti tossici, acuti o cronici, sulla salute. La produzione di micotossine in campo prima del raccolto è influenzata dalle condizioni climatiche e dalle pratiche agricole, mentre la loro produzione dopo il raccolto dipende dalle condizioni di stoccaggio. Possono inoltre essere diffuse in modo disomogeneo nel prodotto oppure essere presenti a livelli molto bassi. I campioni da analizzare possono essere matrici piuttosto semplici, quali grano e mais, ma anche molto complesse come spezie e caffè, quindi è importante scegliere il campionamento e il metodo analitico più idoneo. R-Biopharm offre una vasta gamma di sistemi analitici per micotossine, da scegliere in base al tipo di campione, al tempo a disposizione per l’attesa dei risultati e alla facilità d’uso. In particolare, sono disponibili test Elisa RidaScreen, test rapidi a flusso laterale RidaQuick, card e colonne a immuno-affinità.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here