Lavaggio impianti con unità CIP

3098

Sordi propone impianti CIP per il lavaggio e la disinfezione di impianti destinati alla produzione alimentare.

Il lavaggio, da effettuare dopo ogni ciclo produttivo (6÷8 ore circa), può essere: chimico, basato su tipo e concentrazione delle sostanze chimiche utilizzate per la pulizia; cinetico, con forze meccaniche quali turbolenze (velocità ideale di lavaggio 1,5/2 m/sec); termico, basato su temperature di lavaggio.

La disinfezione termica avviene riciclando acqua calda, e si basa sul principio della pastorizzazione. La temperatura ideale per i circuiti chiusi è 85-90°C per 15 min almeno.

Di base, le unità CIP automatiche sono così costituite: tre, quattro o più serbatoi con capacità in base al volume morto dell’impianto da lavare; pompe di mandata e dosaggio detergente; valvole pneumatiche di collegamento; quadro di comando per esecuzione programmata con plc delle fasi operative di lavaggio; riscaldatori indiretti detergenti e acqua con regolazione e controllo temperature; strumentazione di controllo conducibilità e, su richiesta, della portata.

In esecuzione manuale l’unità CIP pre-assemblata prevede: uno, due o tre serbatoi detergenti, pompa centrifuga per invio detergenti, termometro, pompa di ripresa soluzioni di lavaggio, riscaldatore elettrico o a vapore, quadro di comando, rubinetteria.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*