Strumenti per misurare il contenuto di cloro libero

1359

Generalmente il processo produttivo si compone delle seguenti fasi: raccolta, stoccaggio, monda, lavaggio, asciugatura, lavorazione, confezionamento, metal detector e controllo peso, pallettizzazione e trasporto.

Nei processi di lavaggio delle verdure, particolare attenzione è data alla degerminizzazione degli elementi patogeni presenti nelle acque. Per effettuare tale operazione si ricorre solitamente a sanificanti aggiunti all’acqua in quantità al di sotto dei limiti di legge. Per garantire questo equilibrio è necessario controllare in continuo la concentrazione di queste sostanze.

La misura del contenuto di cloro libero può essere effettuata con il sensore CCS142D Endress+Hauser sfruttando il metodo amperometrico. Questo tipo di sensore integra un particolare elettrolita che impedisce a quest’ultimo di passivarsi.

Basato sulla tecnologia Memosens, consente la storicizzazione degli eventi all’interno della testa plug in, dove è contenuto un cip elettronico, la manutenzione preventiva e una misura libera da interferenze dovute a umidità e contatti elettrici bagnati. Alloggiato in una cella a deflusso CCA250, il sensore è abbinato a un elettrodo di pH grazie al quale è possibile effettuare la compensazione automatica.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*