Applicazione di tecnologie non termiche per la produzione di frutta e verdura minimamente trasformata

354

L’obiettivo di questa tesi di dottorato è lo studio dell’applicazione di alcune tecnologie innovative non termiche (impregnazione sottovuoto, campi elettrici pulsati, alte pressioni idrostatiche) al fine di migliorare la qualità di frutta e verdura minimamente processata e favorire l’innovazione del prodotto.

Conclusioni

I risultati ottenuti durante i tre anni di attività di ricerca hanno portato a una conoscenza più approfondita delle tecnologie innovative studiate e volte all’innovazione del prodotto e/o al miglioramento della sua qualità.

Attraverso l’ottimizzazione dei parametri di lavorazione e delle variabili dei trattamenti è stato possibile personalizzare le tecnologie studiate per ciascuna matrice, al fine di ottenere prodotti finali caratterizzati da alta qualità ed elevato valore nutrizionale.

Riferimenti

PhD Wei Luo, tutor Prof. Pietro Rocculi – co-tutor Dr.ssa Silvia Tappi – Università di Bologna, sede di Cesena

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here