Il radar batte gli ultrasuoni!

573
La nuova serie di strumenti VEGAPULS è disponibile sia in esecuzione compatta con vano per la connessione del cavo (a sinistra nella foto), sia con uscita cavo fissa (IP68) ed è integrata dall’unità di controllo VEGAMET (a destra nella foto) che consente la visualizzazione dei valori di misura.

VEGA integra la gamma di sensori di livello con una nuova serie di strumenti radar per compiti di misura standard e applicazioni in settori sensibili ai prezzi.

Alcuni anni fa, con il lancio dei sensori VEGAPULS basati sulla tecnologia a 80 GHz, VEGA ha inaugurato una nuova era nel campo della tecnica di misura radar. Grazie alla migliore focalizzazione del segnale emesso, è possibile distinguere meglio il segnale di misura vero e proprio dai segnali di disturbo. La misura risulta quindi molto più semplice e affidabile.

La nuova tecnologia ha permesso di risolvere compiti di misura in precedenza considerati impossibili. Ora VEGA ha ampliato il portafoglio di sensori radar con una nuova serie di strumenti idonei anche all’impiego in applicazioni in cui il prezzo è un fattore determinante per la scelta della strumentazione, come ad es. nel settore del trattamento delle acque e delle acque reflue o in circuiti ausiliari nell’automazione dei processi.

VEGA ha sviluppato un apposito microchip radar, che, grazie alle dimensioni esigue e al ridotto fabbisogno energetico, ha consentito la realizzazione di un sensore radar particolarmente compatto.

Robusti, insensibili e resistenti alle intemperie

La nuova serie di strumenti VEGAPULS è idonea alla misura su liquidi e solidi in pezzatura. È disponibile sia in esecuzione compatta con vano per la connessione del cavo, sia con uscita cavo fissa (IP68). I sensori radar forniscono valori di misura affidabili indipendentemente dagli influssi esterni, come oscillazioni della temperatura o imbrattamento. Sono disponibili diversi segnali in uscita (4…20 mA, HART, SDI-12 oppure Modbus).

La serie di strumenti VEGAPULS è integrata dalle unità di controllo opzionali VEGAMET dotate di un display grafico di grandi dimensioni per la visualizzazione di tutti i valori di misura. Anche questa serie di strumenti soddisfa specificamente le esigenze peculiari del settore delle acque e delle acque reflue e consente la realizzazione di controlli di pompe, misure di portata in canali aperti o sicurezze di sovrappieno conformi a WHG (normativa tedesca relativa all’economia delle acque). Le unità di controllo sono protette dagli influssi atmosferici tramite una custodia per l’impiego sul campo resistente alle intemperie.

Massima semplicità di messa in servizio grazie alla calibrazione wireless

Tutti gli strumenti possono essere calibrati comodamente anche tramite Bluetooth con uno smartphone o un tablet. Questo semplifica in maniera decisiva la parametrizzazione, la visualizzazione e la diagnosi in ambienti difficili o aree a rischio di esplosione.

Grazie alla robustezza, alla semplicità di calibrazione e, non da ultimo, grazie al prezzo, la nuova serie di sensori radar VEGAPULS rappresenta una valida alternativa alla tecnica di misura ultrasonora, oggi ancora piuttosto diffusa.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here