Sappi presenta le nuove soluzioni innovative orientate al futuro al suo interpack virtuale

153
La seconda generazione di carta ad alta barriera è ancora più ecologica e festeggia il suo debutto all’interpack virtuale di Sappi nel maggio 2020.

I nuovi prodotti sono stati completamente sviluppati, lo stand espositivo è stato pianificato e i team non vedono l’ora d’incontrare clienti e altre parti interessate. Abbastanza occasioni per Sappi per realizzare una fiera virtuale invece della interpack reale 2020. All’indirizzo www.sappi-interpack.com l’azienda, attiva a livello mondiale, presenterà ai visitatori dal 6 al 31 maggio numerose innovazioni e il suo ampio portafoglio di carte speciali per l’imballaggio.

  • Per l’imballaggio del futuro: soluzioni a base carta sostenibili
  • In primo piano: protezione ottimale della merce negli imballaggi alimentari
  • Disponibili ora nuove Functional Papers con superfici particolarmente adatte alla stampa rotocalco.

Mentre il mondo intero parla ancora di soluzioni di imballaggio sostenibili e cerca alternative alle materie prime a base fossile, Sappi, in qualità di leader dell’innovazione, è già presente sul mercato con diversi prodotti, più di qualsiasi altro operatore del settore. L’azienda lo dimostrerà in modo convincente al virtuale interpack.

All’insegna del motto “Pro Planet Paper Packaging – welcome to the new pack-age”, il market leader nel settore delle carte funzionali a base carta, presenta ai clienti numerose opzioni sostenibili per il confezionamento di prodotti alimentari e non alimentari e, allo stesso tempo, di alta qualità. In questo modo l’azienda sta dando il suo contributo agli obiettivi di sostenibilità dell’ONU. Sulla base di questi 17 obiettivi, la comunità internazionale si impegna per un futuro migliore e integra aspetti economici, ecologici e sociali.

Elevata sicurezza del prodotto grazie a carte perfettamente abbinate

La competenza di Sappi è particolarmente evidente nel settore Functional Paper Packaging. Con la famiglia Sappi-Guard, il leader di mercato presenta carte con barriera che rendono superflui ulteriori coatings o laminazioni speciali e che possono essere riciclate nel circuito della carta. Tutte le carte ad alta resistenza di Sappi garantiscono il mantenimento della qualità dei prodotti alimentari e di altre merci.

La seconda generazione di carte con barriera festeggerà la sua prima alla fiera interpack virtuale: queste carte con barriera sono ancora più ecologiche. L’innovazione di Sappi sarà la scelta migliore in vari campi di applicazione in futuro. Per tutte le altre applicazioni, i clienti possono ancora contare sulle collaudate carte Guard.

Sappi Seal è perfetta per le soluzioni di imballaggio in cui è richiesto esclusivamente che il prodotto termosaldi. Dispone anche di una lieve barriera all’umidità (MWTR) ed è realizzata con il 95 per cento di materiali rinnovabili. La carta dispone di una patinatura per la stampa su un lato e può essere stampata con processi di stampa offset e flessografia. Per la stampa rotocalco, il visionario produttore ha presentato per la prima volta alla fiera una nuova versione denominata Sappi Seal G, che offre risultati di stampa ancora più brillanti in ambiti rotocalco.

Lo stand espositivo virtuale di Sappi fornisce tante informazioni in più dal settore di carte speciali per l’imballaggio, come esempi pratici selezionati. Questi illustrano come carte con barriera possano essere utilizzate in modo diverso e versatile.

I produttori di tutto il mondo, tra cui la più grande azienda alimentare del mondo, si affidano alle carte Sappi.

Una soluzione Sappi per ogni applicazione

Il leader dell’innovazione offre un’enorme gamma di soluzioni destinate a diverse applicazioni di imballaggio flessibile, per prodotti alimentari e non, con le sue Flexible Packaging Papers. Alla fiera virtuale sarà sotto i riflettori Sappi Carcoat Repella Flex. La carta monopatinata lucida, resistente ai grassi e perfetta per il confezionamento di alimenti grassi a diretto contatto con il prodotto, come il burro, il formaggio o la carne. Algro Nature, come carta home compost, coglie lo spirito del tempo e la richiesta di un imballaggio completamente degradabile. Sappi è e rimane fedele alla sua ambizione di presentare ai propri clienti soluzioni ancora più ecologiche a beneficio delle persone e dell’ambiente.

Le Label Papers di Sappi sono ideali per i clienti dell’industria del beverage che vogliono mettere in evidenza i loro prodotti nella vasta gamma di merci offerte. Alla fiera, Sappi presenterà la nuova etichetta per applicazioni acqua-colla Parade Label 4. Questa carta è caratterizzata da ottime proprietà di macchinabilità. L’azienda offre anche delle carte speciali resistenti ai grassi per l’etichettatura delle bottiglie di olio. Le carte per etichette sono molto resistenti e naturalmente riciclabili.

Ancora più possibilità nel portafoglio di cartoncini

Il produttore sta aggiungendo una nuova grammatura al suo portafoglio di cartoncini in pura cellulosa Algro-Design-Advanced – giusto in tempo per la fiera virtuale. La versione più leggera da 160 g/m² completa la gamma di questi cartoni di cellulosa di comprovata qualità.

Finora, la gamma variava da 220 a 380 g/m². Solo recentemente, il market leader ha introdotto l’ulteriore sviluppo Algro Design Advanced con un retro leggermente patinato. “Con il nuovo Algro Design Advanced, i nostri clienti sono estremamente flessibili nel progettare l’imballaggio dei loro prodotti. Il suo retro leggermente patinato offre un potenziale significativamente maggiore per progetti con una maggiore copertura di inchiostro – più brillantezza, maggiore contrasto e una più ampia gamma di opzioni di finitura”, spiega Matthew Campbell, Product Group Manager Paperboard di Sappi Europe.

In mostra anche il cartoncino alto spessore retro bianco Atelier, lanciato con successo nel 2019. Con cartoncino GC1, i brand owners possono essere contare su una presenza visibile ed efficace presso il punto vendita. Poiché questo cartone di cellulosa è eccezionalmente richiesto dai clienti, Sappi presenta ad interpack virtuale un’ulteriore grammatura: la 220 g/m². Questo apre ulteriori possibilità nella progettazione degli imballaggi.

“La nostra fiera interpack virtuale è per noi la soluzione perfetta per informare i nostri clienti e le parti interessate prima della fine di quest’anno sulla gamma e sulla qualità delle nostre soluzioni e applicazioni già implementate. Con i nostri prodotti continuiamo a stabilire standard vincenti. In primavera 2021 non vediamo l’ora di poter avere contatti diretti a Düsseldorf”, afferma Thomas Kratochwill, Vice President Sales & Marketing Packaging and Speciality Papers di Sappi Europe, parlando delle due prossime fiere.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here