La FSA britannica si è espressa sulle ispezioni a distanza

96

Durante le chiusure forzate a causa della pandemia di Covid 19, FSA (Food Safety Agency) britannica ha invitato autorità locali a rinviare le ispezioni programmate presso le aziende alimentari e ha chiesto loro di concentrarsi sui soli casi urgenti e gravi.

Per esempio malesseri di origine alimentare, aziende notoriamente non conformi e ad alto rischio per la salute pubblica, nuove aperture, aziende che si sono riconvertite o hanno riaperto dopo lunghi periodi di inattività.

In molti altri casi le autorità locali hanno svolto ispezioni virtuali, verificando documenti e visionando fotografie e filmati ricevuti via e-mail o tramite app. Il sistema Transparency Data Tendring è stato utilizzato sia per i controlli COVID-19, sia per le ispezioni delle aziende alimentari a basso rischio.

I risultati sono stati condivisi con FSA, interessata a capire se questo strumento potrà essere integrato nelle ispezioni di routine delle attività a basso rischio, senza peraltro rinunciare alle ispezioni sul posto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here