Resine marcabili al laser

67

Ensinger ha ampliato la sua gamma di semilavorati plastici per il settore alimentare con materiali marcabili al laser. Tra questi Tecaform AH LM, resina acetalica copolimero (POM-C) modificata, che consente la marcatura dei componenti tecnici con elevato contrasto soddisfacendo i requisiti Fda.

La marcatura laser è tra i sistemi di etichettatura più affidabili in quanto permanente, a prova di contraffazione e chiaramente leggibile. A differenza delle superfici incise, i componenti marcati al laser UV sono facili da pulire e non contaminano i prodotti. Il compound modificato permette di stampare testi, numeri, simboli grafici e codici che facilitano la tracciabilità.

Grazie all’elevato contrasto, sono inoltre possibili marcature facilmente leggibili anche con caratteri inferiori a 1 mm. Nella versione bianca la resina è disponibile in lastre (formato 620×3000 mm, spessori 20, 40 e 60 mm) e barre tonde (lunghezza 3 m, diametri 40 e 60 mm). Mentre la variante grigia è personalizzabile e prodotta su richiesta.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here