Impianti per riciclo sfridi di pasta

62

I pastifici che producono sfridi o scarti di pasta hanno l’esigenza di macinarli e riutilizzarli senza comprometterne la qualità. Con l’impianto di Antenore Visentin possono trasformarli in un prodotto con granulometria calibrata e caratteristiche simili alla semola originale utilizzata.

In particolare, l’impianto rispetta la granulometria del prodotto, con minima presenza di polveri fini. È composto da due gruppi di macchine collegate tra loro da una linea di trasporto pneumatico che solleva il prodotto e lo invia al laminatoio MCR, dove avviene la macinazione come in un vero e proprio mulino in miniatura. Qui rulli rigati macinano i frammenti di pasta portandoli alla granulometria richiesta producendo un prodotto molto simile alla semola.

Il turbostaccio di controllo TS20.65 intercetta eventuali frammenti di maggiori dimensioni, i quali tornano automaticamente in circolo tramite la linea di trasporto in depressione (zero emissioni di polvere nell’ambiente). Il ventilatore che garantisce il trasporto dal gruppo tramoggia-prefrantumatore al laminatoiol-turbostaccio provvede anche a inviare la semola prodotta ai silos di deposito.23

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here