Utilizzare la CO2 atmosferica per produrre imballaggi in plastica

316

CCEP (Coca-Cola Europacific Partners) finanzia una ricerca intesa a trasformare la CO2 atmosferica in etilene utilizzabile per produrre imballaggi in plastica. Il progetto durerà tre anni ed è condotto dai ricercatori della Swansea University (Galles-UK).

La nuova tecnologia permetterà di sostituire i combustibili fossili con la CO2 rendendo più sostenibile la produzione della plastica a partire da etilene, molecola fondamentale nella produzione di HDPE ed altre materie plastiche.

Lo studio è stato finanziato da CCEP Ventures (CCEPV) ed è uno dei molti progetti che porteranno l’azienda verso l’obiettivo “zero emissioni” entro il 2040 ed apriranno la strada a nuove tecnologie fruibili dall’intero comparto materie plastiche.

CCEP ha in corso un secondo progetto con UCB (Università della California, Berkeley) per convertire in zucchero la CO₂ catturata dall’atmosfera. L’azienda ha inoltre investito in CuRe, una tecnologia che facilita il riciclo del poliestere.