La virtualizzazione del controllo di macchina e di impianto rivoluziona l’automazione industriale

118

I sistemi di automazione si stanno evolvendo diventando sempre più complessi: sistemi IoT, sensori per il monitoraggio, reporting in tempo reale dei KPI e manutenzione predittiva.

Dalla collaborazione tra SEW-EURODRIVE e CLEVERTECH GROUP – leader mondiale per handling integrato ed olistico con front, centre, end of line per linee produzione beni di consumo – nasce un sistema rivoluzionario per il settore produzione macchine per il packaging con PLC virtualizzato, in cui IT & OT si integrano e il controllo dei processi industriali viene completamente digitalizzato.

Il progetto dell’isola robotizzata iperconnessa con virtualizzazione del PLC

Il progetto nasce dalle esigenze del settore intralogistica di:
• Centralizzare il controllo degli impianti
• Avere un accesso sicuro per il controllo remoto da qualsiasi parte del mondo
• Avere un sistema in grado di gestire le diverse versioni del software
• Migrare le piattaforme software responsabili della gestione delle apparecchiature da campo (PLC, HMI….) all’interno di infrastrutture IT.

Dopo aver già presentato la IOT Suite con manutenzione predittiva integrata nei sistemi, CLEVERTECH e SEW hanno presentato in anteprima a SPS Italia 2024 la soluzione di PLC in Cloud, che consente una gestione flessibile e senza necessità di installazione di quadro esterno di controllo. La virtualizzazione è la chiave per gestire la maggior complessità dei sistemi di automazione attraverso interfacce unificate e customizzate per produttori e costruttori di macchine.

“La collaborazione nasce da un ambizioso progetto di Ricerca e Sviluppo della nostra casa madre tedesca in partnership con Software Defined Automation (SDA), WMware e FLECS per rispondere all’esigenza della virtualizzazione su server intercettata sul mercato. Abbiamo raccolto questa sfida e abbiamo pensato a CLEVERTECH come partner per la visione tecnologica che ci accomuna e il legame già consolidato nel tempo” spiega Bruno Docimo, Application Engineering Consultancy & TFS Packaging Team Leader di SEW-EURODRIVE Italia.

“L’approccio innovativo e di ricerca si è concretizzato nella possibilità di presentare a SPS Italia 2024 una macchina che mostrasse come caso applicativo concreto le potenzialità del PLC virtualizzato – afferma David Tabacco, Automation Manager di CLEVERTECH GROUP. Un grande sforzo comune di collaborazione che ha l’obiettivo di presentare ai visitatori della fiera un esempio tangibile dell’applicazione e di mostrarne real time il funzionamento e i vantaggi”.

La componentistica SEW-EURODRIVE

L’Isola robotizzata iperconnessa è equipaggiata con le soluzioni di SEW-EURODRIVE:

Un nuovo paradigma di integrazione IT&OT per diversi settori come Logistic, Food, Beverage e Packaging

L’intralogistica è il settore in cui i vantaggi della virtualizzazione collaborano per ottimizzare la comunicazione dati tra i gestionali, che contengono le informazioni del prodotto, e le macchine che lo movimentano. Per le linee di produzione del food & beverage e, più in generale per il settore packaging, questa innovazione è utile per centralizzare il controllo di impianti complessi, permettendo un accesso unico e sicuro per la gestione e la raccolta dati della linea di produzione.

Tra i vantaggi per i costruttori di macchine, con la virtualizzazione non esiste più il limite dell’hardware selezionato in fase di progettazione ed è possibile invece andare a modificare potenza di calcolo, rete, tipologia di protocollo in un secondo momento per rispondere a nuove esigenze del cliente finale. A questo si aggiunge la totale apertura dei sistemi e la possibilità di continuare a lavorare sul software anche a macchina spenta, a beneficio della continuità dell’impianto produttivo, oltre alla possibilità di fare delle simulazioni prima dell’installazione.

Infine, il principale beneficio per gli End User è la virtualizzazione della manutenzione: tutte le informazioni sono in server e questo permette di controllare l’impianto ovunque da remoto con tempi di risposta per la risoluzione dei problemi ridotti al minimo. Un vantaggio anche per i tecnici, che grazie alla gestione più smart possono dedicarsi ad attività a più alto valore aggiunto: ad esempio grazie all’intelligenza artificiale e ai dati già raccolti su server la documentazione per gli operatori è già pronta a portata di clic.

“Con SEW lavoriamo da anni e questo progetto per il trasporto e la manipolazione presentato in anteprima a SPS ben sintetizza la nostra visione comune e l’unione del nostro know-how per un sistema collaborativo aperto e nuovo modello di automazione industriale applicato all’intralogistica – conclude David Tabacco. Una partnership per una crescita comune e condivisa di competenze, esplorando nuove strade di innovazione per vincere insieme le sfide di mercato”.

SEW-EURODRIVE & CLEVERTECH (youtube.com)

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*