In Italia si sprecano troppe calorie

434

Secondo il rapporto dell’Ispra, nel nostro Paese si sperperano alimenti per 960 kcal al giorno a testa, contro una media mondiale di 660 Kcal.

Il lavoro, intitolato “Spreco alimentare: un approccio sistemico per la prevenzione e la riduzione strutturali”, stima che lo spreco alimentare in Italia, se misurato in termini energetici, sia stimabile intorno al 60% della produzione iniziale.

Il rapporto fornisce inoltre anche dati e informazioni sull’impronta ecologica dello spreco che incide sul deficit di bio-capacità (ossia la capacità potenziale di erogazione di servizi naturali) per più del 58% globalmente, del 30% nell’area del Mediterraneo e del 18% in Italia, dove da solo impiega più del 50% della bio-capacità del Paese.

I dati del Rapporto Ispra indicano approssimativamente che per evitare di abusare delle capacità biologiche sia necessario ridurre gli sprechi su tutta la filiera produttiva per almeno un terzo degli attuali nel mondo, di un quarto in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here