Tavola rotonda per il Food&Beverage all’SPS IPC Drives Italia

366

Torna l’appuntamento con SPS IPC Drives Italia, la manifestazione di riferimento dell’automazione industriale, a Parma dal 21 al 23 maggio 2013. Protagonista dell’edizione 2013 è il mondo Food&Beverage: la tavola rotonda dell’ultima giornata in programma affronterà l’impatto che l’automazione come tecnologia pulita ha sulle aziende del settore alimentare. Si parlerà di efficientamento degli impianti, tracciabilità e sicurezza, qualità del prodotto e servizio ai consumatori: un imperdibile momento di incontro e confronto tra esponenti della produzione, della distribuzione alimentare e fornitori di automazione industriale. Processi produttivi nell’industria alimentare: l’automazione per accrescere efficienza, produttività, sicurezza, tracciabilità, servizio e qualità. Ne parlano con Aldo Bonomi, Direttore dell’Istituto di ricerca Aaster: Stefano Gualdi, Acqua Sangemini; Massimo Monti, Alce Nero; Antonio Salvatore, Bonduelle Italia; Alessandro Piva, CCDP Consorzio Casalasco Del Pomodoro; Antonio Terzoni, CoopBox Group; Osvaldo Bosetti, Goglio; Massimo Gelati, Gruppo Gelati; Giorgia Silva Heinz, Plasmon; Vincenzo Pascariello, Lavazza; Silver Giorgini, Orogel; Gustavo De Ponti, Sealed Air; Angelo Benedetti, Unitec. Oltre ai fornitori di automazione industriale: ABB, Beckhoff Automation, B&R Automazione Industriale, Gefran, Heidenhain Italiana, Mitsubishi Electric Europe, Omron Electronics, Phoenix Contact, Rittal, Rockwell Automation, Schneider Electric, Sew-Eurodrive, Siemens, Wonderware Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here