Miscelatori batch per polveri

515

Mescolare polveri in un miscelatore a batch non è semplice come miscelare gas o liquidi, e in caso di aggiunta di liquidi l’operazione diviene ancora più complessa. La soluzione è nei miscelatori del Gruppo Hosokawa, che offre una gamma che tiene conto sia delle proprietà delle polveri sia delle caratteristiche del prodotto finito. La foto mostra il modello Vitomix, distribuito in Italia da Savini. Questo miscelatore combina la bassa intensità, che ha un impatto delicato sul prodotto, all’intensità media che riduce i tempi di lavorazione e facilita il lavoro nell’aggiunta di liquidi. I due bracci rotanti creano un letto fluido nella parte superiore del miscelatore, dove è aggiunta la fase liquida. Il giusto rapporto tra liquidi, polveri e aria produce una polvere omogenea e senza grumi. In pochi minuti è possibile miscelare olio e farina, incorporare burro o ingredienti delicati, per formare una miscela destinata alla produzione di dolci e altri prodotti da forno. La riduzione dei tempi di miscelazione porta con sé la riduzione dei consumi energetici.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here